Skip to content Skip to footer

Lo sappiamo tutti, il calisthenics si può praticare anche a corpo libero ed è perfetto per chi è alle prime armi. Ma per progredire più velocemente, gli attrezzi per il calisthenics diventano dei veri alleati.

Una volta raggiunto un livello intermedio, ti aiuteranno a superare i tuoi limiti. Potrai variare gli esercizi per rendere gli allenamenti sempre stimolanti e divertenti, costringendo il tuo corpo ad adattarsi a sfide sempre nuove.

Arrivando al livello avanzato, gli attrezzi per il calisthenics diventano quasi indispensabili.

In questo articolo, abbiamo raccolto 10 attrezzi per il calisthenics indispensabili per raggiungere i tuoi obiettivi di forza, sviluppo muscolare e perdita di grasso.

Se sei stanco di dover andare in palestra tutti i giorni o semplicemente vuoi avere la possibilità di allenarti a casa, ecco gli attrezzi per il calisthenics che ti daranno maggiori benefici.

ATTREZZI Must-have Calisthenics

1.     Sbarra per trazioni (Pull-up bar)

Le trazioni (pull-up) sono considerate l’esercizio re del calisthenics. Se non riesci a farle, ti stai perdendo un allenamento fondamentale.

Inoltre, le sbarre per trazioni possono essere utilizzate per eseguire hanging leg raises (piegamenti verticali con le gambe tese) e persino dips (parallele) se ci monti delle gymnastic rings (anelli per ginnastica).

Puoi anche attaccarci le fasce elastiche (resistance bands) per esercizi come i tricipiti push down (spinte verso il basso per tricipiti).

Ecco perché la sbarra per trazioni è l’attrezzo numero 1 che consigliamo per iniziare con il calisthenics.

Una buona opzione è la sbarra da porta, conveniente e facilmente trasportabile. Piazzala nella parte alta dello stipite della porta per poter avere le gambe distese durante i pull-up!

2. Giubbotto zavorrato (Weighted Vest)

Le flessioni (push-up) possono diventare facilmente troppo semplici. Una volta che riesci a farne più di 15 di fila, stai probabilmente uscendo dalla fascia ipertrofica (6-12 ripetizioni) e stai allenando più la resistenza che la crescita muscolare.

La soluzione rapida per continuare a stimolare il tuo corpo è aggiungere del peso per aumentare l’intensità degli esercizi e qui entra in gioco la vest.

Un altro motivo per cui il giubbotto zavorrato è un attrezzo indispensabile per il calisthenics è la sua versatilità. Non funziona solo per i push-up, ma anche per trazioni (pull-up), squat, parallele (dips), vertical flags (bandiera), planche, rowing (remate), muscle up, sprint in salita, roll out per addominali e molti altri esercizi.

Esistono 3 tipi di giubbotti zavorrati: con sacchetti di sabbia, con piastre di ferro e con piastre intercambiabili.

Si consigliano i giubbotti con piastre intercambiabili perché generalmente possono sopportare molto più peso ed i pesi stessi possono essere utilizzati anche per bilancieri e manubri.

 attrezzi calisthenics

3. Anelli per ginnastica (Gymnastic Rings)

Se la sbarra per trazioni è come un bilanciere, gli anelli per ginnastica o un TRX sono come i manubri. Aggiungono un fattore di instabilità a qualsiasi movimento, rendendolo più completo.

Inoltre, la loro versatilità ti consentirà di eseguire centinaia di esercizi in più, come i “ring flyes” e i “bulgarian dips”, impossibili da fare con una sbarra.

Gli anelli per ginnastica sono disponibili in spessori da 28mm e 32mm e possono essere realizzati in plastica, legno o metallo.

La maggior parte delle persone preferisce il legno, poiché è più naturale e offre la migliore presa. È anche il materiale usato alle Olimpiadi. Lo spessore ideale può variare a seconda che tu stia eseguendo un movimento di trazione o spinta!

4. Parallele (Parallettes)

Le parallele sono un ibrido tra le barre per flessioni e le parallele alte.

Sono un’ottima alternativa all’allenamento a terra per L-sit, flessioni e planche, poiché allenarsi solo a terra può portare a dolori ai polsi. Con le parallele il tuo polso è in una posizione neutra.

Sono inoltre fantastiche per aumentare la profondità di flessioni normali, piegate (pike push-up) e in verticale (handstand push-up).

L’altezza delle barre può variare da 10 cm a circa 25 cm. L’ideale sarebbe avere sia una barra bassa che una alta, poiché entrambe offrono dei vantaggi.

5. Magnesite (Chalk)

Nella pratica del calisthenics, la presa è fondamentale per gli esercizi di trazione, mentre la stabilità è indispensabile per quelli di spinta.

Man mano che l’allenamento procede, le mani tenderanno a diventare sudate e scivolose. Per migliorare la presa è quindi importante trovare un metodo per mantenere asciutte mani e sbarra.

Il miglior alleato per evitare che le mani scivolino è la magnesite (chalk), disponibile in due tipi: in polvere e liquida.

La magnesite liquida è più costosa ma molto più pratica da usare, poiché evita il fastidio del gesso in polvere che può sporcare l’intera borsa dell’attrezzatura.

6. Ruota per addominali (Ab Wheel)

La forza del core è essenziale per il calisthenics. Il migliore attrezzo per allenare il core è la ruota per addominali (ab wheel).

I principianti possono iniziare eseguendo i roll-out in ginocchio. Con il miglioramento si può passare ai roll-out con le gambe divaricate (straddle roll-out) prima di arrivare ai roll-out completi in piedi.

È inoltre possibile utilizzare le fasce elastiche per facilitare l’esecuzione dei roll-out con la ruota.

7. Fasce Elastiche (Resistance Bands)

Un altro strumento importante per il tuo arsenale calisthenics sono le fasce elastiche; Sono fantastiche per il riscaldamento e per aggiungere resistenza non costante o assistenza agli esercizi di calistenia.

Maggiore è lo spessore della fascia, maggiore è la resistenza. Per il calisthenics, si consigliano fasce elastiche più lunghe e sottili.

8. Fasce da Polso (Wrist Wraps)

Eseguire molti push-up, dips e handstand sottopone i polsi a un grande stress, che può portare a dolore in futuro.

Per prevenire e alleviare il dolore ai polsi, un ottimo alleato è rappresentato dalle fasce da polso (wrist wraps).

Stabilizzano i polsi e aiutano a mantenerli in una posizione neutra. Un altro strumento utile per alleviare il dolore ai polsi sono le parallele (che abbiamo parlato nel punto #4).

Esistono diversi tipi di fasce da polso. Alcuni modelli utilizzano un passante per il pollice e il velcro, altri invece, sono più leggeri, con una chiusura a laccio e senza passante per il pollice.

9. Dischi (Weight Plates)

Potrebbe sembrare strano consigliare i dischi pesi per il calisthenics, ma avere a disposizione qualche disco può essere utile per esercizi accessori come le alzate laterali (side lateral raises). Questo gruppo muscolare può essere difficile da allenare solo con il calisthenics.

Un altro esercizio che può essere eseguito per rafforzare i muscoli e le articolazioni necessari per plank, back lever e iron cross sono le “sedute anteriori con manubri” (seated anterior raises).

I dischi possono essere da 2,5 a 10 kg. Inoltre, possono essere aggiunti a un giubbotto zavorrato con piastre intercambiabili o a una cintura per dips per eseguire esercizi di calistenia con peso extra e rendere più impegnativi squat, pull-up e push-up.

 calisthenics attrezzi

10. Maniche Termiche (Arm Sleeves)

Allenare la forza delle braccia richiede molta tensione su tendini e articolazioni. Per prevenirla, si consigliano le maniche termiche (arm sleeves) che proteggono le articolazioni grazie alla compressione.

Le maniche termiche possono essere utilizzate anche come protezione UV e per la regolazione della temperatura corporea, mantenendo le articolazioni calde e migliorando il flusso sanguigno.

Inoltre, la compressione è dimostrato che aiuti il recupero muscolare.

Infine, le maniche termiche sono molto utili quando si eseguono ring flyes, push-up o muscle-up sugli anelli per ginnastica per prevenire irritazioni.

Bonus Opzionale: Guanti da palestra

Se esegui molti pull-up, alla lunga potresti ritrovarti con molti calli. Un modo per prevenire la formazione di calli è utilizzare i guanti da palestra.

Tuttavia, l’utilizzo dei guanti è facoltativo e molti atleti scelgono di non usarli. I calli possono anche fungere da strato protettivo, anche se esteticamente poco gradevoli.

Esistono diversi tipi di guanti. Alcuni modelli coprono l’intera mano, altri solo il palmo. Esistono anche grip pad in neoprene. Il guanto migliore varia da persona a persona, sperimentane alcuni per trovare quello più adatto alle tue esigenze!

Conclusione

Con questa lista di 10 attrezzi per il calisthenics, hai tutto il necessario per iniziare a dominare il tuo allenamento a casa (e non solo!).

Ricorda che la progressione è fondamentale. Non cercare di fare troppo all’inizio. Inizia con esercizi facili e aumenta gradualmente la difficoltà man mano che diventi più forte.

Se hai domande o dubbi su questi attrezzi o su come usarli, non esitare a contattare il nostro team di esperti di DotFitness. Siamo qui per aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di fitness!

DotFitness – Il tuo partner per il fitness

Visita il nostro sito web o contattaci per scoprire di più su come possiamo aiutarti a raggiungere i tuoi obiettivi di fitness.