Skip to content Skip to sidebar Skip to footer
X
  • Nessun prodotto nell'elenco

Presse

La leg press è un macchinario fondamentale per la costruzione di forza e massa muscolare degli arti inferiori; permette di lavorare principalmente i quadricipiti, ma anche femorali e glutei.

Questo macchinario consente di allenare le gambe in isolamento, perché la schiena è sostenuta (a contrario di ciò che accade con gli squat) e le braccia sono appoggiate; è possibile scegliere su quale parte del muscolo focalizzarsi cambiando semplicemente la posizione dei piedi sulla pedana e, inoltre, non è richiesta la presenza di un coach.

La leg press prevede diverse varianti, tra cui:

  • Leg press a una gamba sola: invece di usare le gambe in contemporanea, se ne usa una alla volta
  • Piedi in alto: se i piedi vengono posizionati più in alto nella pedana, aumenta l’estensione e la contrazione dei tendini del ginocchio e dei glutei
  • Piedi in basso: posizionare i piedi più in basso nella pedana aumenta l’ampiezza di movimento delle ginocchia; questa variante richiede uno sforzo maggiore da parte dei quadricipiti e minore da parte di glutei e femorali

Polpacci: la leg press può anche essere utilizzata per allenare i polpacci; le punte dei piedi vanno appoggiate alla parte inferiore della pedana e poi vanno estese le caviglie.

Presse

La leg press è un macchinario fondamentale per la costruzione di forza e massa muscolare degli arti inferiori; permette di lavorare principalmente i quadricipiti, ma anche femorali e glutei.

Questo macchinario consente di allenare le gambe in isolamento, perché la schiena è sostenuta (a contrario di ciò che accade con gli squat) e le braccia sono appoggiate; è possibile scegliere su quale parte del muscolo focalizzarsi cambiando semplicemente la posizione dei piedi sulla pedana e, inoltre, non è richiesta la presenza di un coach.

La leg press prevede diverse varianti, tra cui:

  • Leg press a una gamba sola: invece di usare le gambe in contemporanea, se ne usa una alla volta
  • Piedi in alto: se i piedi vengono posizionati più in alto nella pedana, aumenta l’estensione e la contrazione dei tendini del ginocchio e dei glutei
  • Piedi in basso: posizionare i piedi più in basso nella pedana aumenta l’ampiezza di movimento delle ginocchia; questa variante richiede uno sforzo maggiore da parte dei quadricipiti e minore da parte di glutei e femorali

Polpacci: la leg press può anche essere utilizzata per allenare i polpacci; le punte dei piedi vanno appoggiate alla parte inferiore della pedana e poi vanno estese le caviglie.

Visualizzazione di 5 risultati